Google+

mercoledì 22 maggio 2013

Venuto per servire

Esistono figure singolari che scrivono pagine bellissime di storia, che segnano i tempi e Don Andrea Gallo era una di queste. Un uomo che aveva scelto la vocazione divina per portare nel mondo la vera parola di Gesù. L'aiuto ai poveri, ai bisognosi, dare una terra agli extracomunitari e una casa agli emarginati. Ridare la vita a chi la vita l'aveva persa per strada.
Non c'era extracomunitario, tossicodipendente, omosessuale, diverso l' uno dall'altro. Tutti figli dello stesso Dio e abitanti della stessa terra, ognuno con i suoi limiti, con i suoi peccati eppure tutti quanti capaci di poter dare ancora molto a questa vita. Tutti accolti nella comunità di San Benedetto al Porto da lui stesso fondata.
Ci piace ricordare Don Gallo per le sue lotte contro la legalizzazione delle droghe leggere insieme a Vasco Rossi e Piero Pelù, ci piace ricordarlo mentre partecipa al Gay-Pride a Genoa e mentre protesta insieme al movimento No Dal Molin a Vicenza opponendosi alla costruzione di una base militare Usa nella città veneta.

Un primo fra gli ultimi. Un uomo di grande saggezza e di cultura. Un comunista, come affermano tanti, un uomo libero come dicono tutti. Un anarchico e un partigiano del signore in anticipo anni luce rispetto alle nuove tendenze papali.
Una mattina mi son svegliato 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
una mattina mi son svegliato 
e ho trovato l'invasor. 
O partigiano portami via 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
o partigiano portami via 
che mi sento di morir. 
E se io muoio da partigiano 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
e se io muoio da partigiano 
tu mi devi seppellir 
Seppellire lassù in montagna 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
Seppellire lassù in montagna 
sotto l'ombra di un bel fior 
E le genti che passeranno 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
e le genti che passeranno 
mi diranno che bel fior 
Questo è il fiore del partigiano 
O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao 
questo è il fiore del partigiano 
morto per la libertà


  -->

1 commento :

paola romitelli ha detto...

Don Gallo rimane e rimarrà il migliore.

PS- il tuo blog ha vinto un premio... un modo come un altro per farsi conoscere, anche se tipicamente femminile. Se ti va di ritirarlo passa qui http://psicke.blogspot.it/2013/05/premio-blog.html

Post più popolari

Visualizzazioni totali